NEWS

 

Il 2013 è la data di inizio della fine delle fonti fossili?

Redazione Qualenergia.it

Nel 2013 la nuova potenza elettrica installata nel mondo da rinnovabili è stata di 143 GW contro i 141 GW da fonti fossili. Il dato fornito da Bloomberg New Energy Finance potrebbe segnare il punto di svolta nella transizione energetica globale, considerando che le previsioni parlano di un’accelerazione di questo “shift” entro il 2030.

Immagine Banner: 

Segnale ai ‘naviganti’, ai politici distratti e ai nostalgici dell’energia centralizzata, quelli di … “senza grandi centrali come facciamo a far viaggiare i treni?”. Nel 2013 con 143 GW di potenza da fonti rinnovabili installata nel mondo contro i 141 GW da centrali che bruciano fonti fossili c’è stato forse il punto di non ritorno dell’energia. Un anno che forse tra qualche anno ricorderemo come una svolta nella transizione energetica mondiale.

leggi tutto

Leggi Tutto

Come il Comune fa efficienza energetica senza spendere un euro

Redazione Qualenergia.it

Una strada per ristrutturare gli edifici comunali aggirando l’ostacolo del Patto di Stabilità è quella di stipulare un contratto di rendimento energetico con una ESCo, in modo da far fare i lavori e tagliare le spese energetiche senza che l’ente locale debba anticipare denaro. L’esperienza di Busseto, in provincia di Parma, mostra come si può fare.

Immagine Banner: 

La necessità di ristrutturare il proprio patrimonio edilizio che hanno molti Comuni italiani si scontra ogni giorno con una delle gabbie più odiate dagli amministratori: il Patto di Stabilità, che spesso impedisce di fare gli investimenti necessari.

leggi tutto

Leggi Tutto

EXPO 2015: dove sono finiti l’energia e i cambiamenti climatici?

Appello per una sessione centrale e permanente sui temi dell’energia sostenibile sotto l’egida di UNESCO e FAO firmato da noti esponenti del mondo ambientalista, dell’associazionismo e del mondo del lavoro, dietologi, alimentaristi, ricercatori universitari e scienziati, direttori di di Istituzioni e artisti

Noti esponenti del mondo ambientalista, dell’associazionismo e del mondo del lavoro, dietologi, alimentaristi, ricercatori universitari e scienziati, direttori di di Istituzioni e artisti compaiono tra i primi firmatari di un appello promosso da Mario Agostinelli e Massimo Scalia e rivolto ai Presidenti della Repubblica, del Consiglio dei Ministri, della CNI-UNESCO, della FAO – Italia e del Comitato Scientifico di Expo 2015. Che cosa hanno chiesto, nella conferenza con la quale hanno dato il via alla raccolta di firme per l’appello?

leggi tutto

Leggi Tutto