NEWS

 

Riscaldamento, rinnovabili e cogenerazione: in Italia la rivoluzione sta solo iniziando

Redazione Qualenergia.it

In Italia ci sempre più impianti a rinnovabili, ad alta efficienza e teleriscaldamento. Questo processo intacca però ancora pochissimo i consumi di gas, mostrano i dati di REF-E. Il cambiamento accelererà nei prossimi anni, con un ruolo crescente di teleriscaldamento e cogenerazione, che si integreranno con la smart-grid elettrica fornendo più flessibilità.

Immagine Banner: 

Il modo in cui si produce e si consuma calore in Italia sta cambiando, con una crescita di rinnovabili, teleriscaldamento e caldaie efficienti, ma tutto ciò ha ancora impatti relativamente limitati sui consumi di gas.

leggi tutto

Leggi Tutto

Firenze – VP Solar ON TOUR

Fa tappa a Firenze il VP Solar ON TOUR, organizzato in partnership con ABB ed LG. Si tratta di una serie di incontri gratuiti di aggiornamento tecnico sul nuovo fotovoltaico ed efficienza energetica nelle principali città italiane, che hanno l’o…

Leggi Tutto

KLIMAHOUSE TOSCANA

Klimahouse richiama in Toscana oltre settemila operatori del settoreIl forte impegno nella divulgazione di una cultura energetica alternativa a quella del petrolio e il riconoscimento di “Klimahouse” quale fiera di riferimento anche per il …

Leggi Tutto

Il fotovoltaico e il futuro dello storage secondo Deutsche Bank

Redazione Qualenergia.it

Il costo aggiuntivo del kWh da fotovoltaico con storage rispetto a quello da FV in 5 anni calerà di 7 volte, e il FV con accumulo sarà ampiamente in grid parity. Ma la diffusione delle batterie inizialmente sarà spinta, più che dall’autoconsumo, dal fatto che queste, limando i picchi, permetteranno agli utenti di ridurre la potenza impegnata.

Immagine Banner: 

Se gli oneri di rete venissero spostati dalle componenti variabili a quelle fisse della bolletta, come propone di fare l’Autorità per l’energia, è abbastanza intuitivo che questo penalizzerebbe il fotovoltaico in autoconsumo, anche se molto dipenderà dall’entità dello spostamento. Un cambiamento del genere invece potrebbe accelerare la penetrazione delle batterie.

leggi tutto

Leggi Tutto