Rinnovabili

 

Riscaldamento, rinnovabili e cogenerazione: in Italia la rivoluzione sta solo iniziando

Redazione Qualenergia.it

In Italia ci sempre più impianti a rinnovabili, ad alta efficienza e teleriscaldamento. Questo processo intacca però ancora pochissimo i consumi di gas, mostrano i dati di REF-E. Il cambiamento accelererà nei prossimi anni, con un ruolo crescente di teleriscaldamento e cogenerazione, che si integreranno con la smart-grid elettrica fornendo più flessibilità.

Immagine Banner: 

Il modo in cui si produce e si consuma calore in Italia sta cambiando, con una crescita di rinnovabili, teleriscaldamento e caldaie efficienti, ma tutto ciò ha ancora impatti relativamente limitati sui consumi di gas.

leggi tutto

Leggi Tutto

Il fotovoltaico e il futuro dello storage secondo Deutsche Bank

Redazione Qualenergia.it

Il costo aggiuntivo del kWh da fotovoltaico con storage rispetto a quello da FV in 5 anni calerà di 7 volte, e il FV con accumulo sarà ampiamente in grid parity. Ma la diffusione delle batterie inizialmente sarà spinta, più che dall’autoconsumo, dal fatto che queste, limando i picchi, permetteranno agli utenti di ridurre la potenza impegnata.

Immagine Banner: 

Se gli oneri di rete venissero spostati dalle componenti variabili a quelle fisse della bolletta, come propone di fare l’Autorità per l’energia, è abbastanza intuitivo che questo penalizzerebbe il fotovoltaico in autoconsumo, anche se molto dipenderà dall’entità dello spostamento. Un cambiamento del genere invece potrebbe accelerare la penetrazione delle batterie.

leggi tutto

Leggi Tutto

Il 2013 è la data di inizio della fine delle fonti fossili?

Redazione Qualenergia.it

Nel 2013 la nuova potenza elettrica installata nel mondo da rinnovabili è stata di 143 GW contro i 141 GW da fonti fossili. Il dato fornito da Bloomberg New Energy Finance potrebbe segnare il punto di svolta nella transizione energetica globale, considerando che le previsioni parlano di un’accelerazione di questo “shift” entro il 2030.

Immagine Banner: 

Segnale ai ‘naviganti’, ai politici distratti e ai nostalgici dell’energia centralizzata, quelli di … “senza grandi centrali come facciamo a far viaggiare i treni?”. Nel 2013 con 143 GW di potenza da fonti rinnovabili installata nel mondo contro i 141 GW da centrali che bruciano fonti fossili c’è stato forse il punto di non ritorno dell’energia. Un anno che forse tra qualche anno ricorderemo come una svolta nella transizione energetica mondiale.

leggi tutto

Leggi Tutto

La Chiesa Cattolica e l’ecologia nella prossima Enciclica di Papa Francesco

Sergio Ferraris

Produzione e consumi sostenibili, ambiente, energia, pace e giustizia sociale fanno parte di uno stesso scenario che coinvolge tutto il creato, spiega il Cardinale Peter Turkson, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, intervistato dalla rivista QualEnergia. Turkson è incaricato di coordinarne i lavori della nuova Enciclica sull’ambiente voluta da Papa Francesco.

Immagine Banner: 

versione articolo in pdf

leggi tutto

Leggi Tutto

Green Act in arrivo a giugno, le proposte di Assorinnovabili

Redazione Qualenergia.it

Il Green Act, inizialmente atteso per marzo, arriverà probabilmente per giugno. Assorinnovabili presenta 10 obiettivi per lo sviluppo delle rinnovabili elettriche e 33 azioni per raggiungerli in un documento inviato al Presidente del Consiglio Matteo Renzi e ai Ministri impegnati nella formulazione del povvedimento.

Il Green Act, inizialmente atteso per marzo, arriverà probabilmente per giugno. Il provvedimento, scrive l’esecutivo nel Programma Nazionale del Documento di Economia e Finanza (DEF) conterrà misure su efficienza energetica, sviluppo delle rinnovabili, incentivazione della mobilità sostenibile, misure per la gestione ed uso efficiente del capitale naturale, agricoltura sostenibile, strumenti finanziari e fiscali per lo sviluppo dell’economia verde.

leggi tutto

Leggi Tutto

A marzo eclissi e maltempo riducono di un po’ la produzione da fotovoltaico

Redazione Qualenergia.it

Secondo i dati Terna la domanda elettrica in Italia a marzo 2015 è in leggero aumento rispetto ad un anno fa. Spicca l’anomalo dato del FV che, rispetto al marzo 2014, cala di 44 GWh, poco meno della produzione solare di un tipico giorno di marzo. Colpa dello spegnimento di alcuni impianti, causa eclissi, per circa sette ore lo scorso 20 marzo?

Immagine Banner: 

Nel mese di marzo 2015 Terna, nel suo report mensile (pdf), registra una domanda di energia elettrica in Italia in leggero aumento (+1,1%) rispetto a quella del marzo 2014. Tuttavia questa variazione della domanda “rettificata” è nulla se consideriamo che a marzo si è avuto un giorno lavorativo in più e una temperatura media di circa un grado inferiore.

leggi tutto

Leggi Tutto

Cina. Report governativo: “se smog non cala alto rischio di conflitto sociale”

Redazione Qualenergia.it

Se non si riuscirà a gestire il problema dello smog, avverte un rapporto del Ministero dell’Ambiente cinese, nei prossimi anni aumenterà il conflitto sociale. L’inquinamento atmosferico si mangia quasi il 12% del Pil e anche per questo Pechino sta continuando ad accelerare sulle fonti rinnovabili e prova a disintossicarsi dal carbone nella produzione elettrica.

Immagine Banner: 

I motivi per cui la Cina sta accelerando sulla transizione energetica verso le rinnovabili sono diversi, ma tra questi uno dei più importanti è l’emergenza ambientale da smog. Lo ricorda un nuovo report pubblicato da un’agenzia del ministero per l’Ambiente cinese. Se la superpotenza non riuscirà a gestire il problema dell’inquinamento atmosferico, si avverte nel documento, nei prossimi anni dovrà affrontare un aumento del conflitto sociale.

leggi tutto

Leggi Tutto

Il fotovoltaico si reinventa con i SEU, ma sull’autoconsumo serve una direzione politica

Giulio Meneghello

Con SEU e autoconsumo il fotovoltaico italiano sta dimostrando di sapersi reinventare, anche se la strada non è facile. Ma il futuro dell’autoproduzione energetica è minacciato dall’incertezza normativa, figlia della mancanza di una politica energetica chiara. A Solarexpo un interessante confronto tra operatori, istituzioni e mondo delle banche. Manca però la politica, assente ingiustificata.

Immagine Banner: 

Gli economics ci sono. Non è però per nulla facile: non solo bisogna reinventarsi il mestiere, acquisendo competenze nuove, ma ci sono diverse criticità da superare, prima tra tutte quella dell’accesso al credito. La buona notizia è che il settore ha già messo in campo business model innovativi per superare gli ostacoli.

leggi tutto

Leggi Tutto

L’accumulo di energia elettrica ai blocchi di partenza

Marco Pigni

L’accumulo per case dotate di fotovoltaico, i servizi strategici per il nostro sistema elettrico, l’utilizzo per microgrid o reti isolate, i vantaggi per l’industria elettrica, elettronica ed elettrotecnica nazionale. Ecco il mondo dello storage. Un articolo di Marco Pigni, Regulatory Affairs Advisor di FIAMM Energy Storage Solutions.

Immagine Banner: 

versione articolo in pdf

In questo inizio del 2015 è utile interrogarsi sulla situazione del comparto delle battery energy storage solution e sulle sue prospettive per il prossimo futuro. Dal punto di vista del completamento del quadro normativo e regolatorio, in Italia l’anno nuovo si apre finalmente con molte notizie positive.

leggi tutto

Leggi Tutto